BATTERI INVINCIBILI ….SENTITO ? BISOGNA RIFINANZIARE LA RICERCA DI NUOVE MOLECOLE


A parlare è il Virologo Fabrizio Pregliasco,
molti di Voi non lo conosceranno ,una sintesi rappresentativa del Personaggio, potete leggerla quì.

 

Quì potete trovare molto ben espresso ,il suo pensiero,ammesso che sia suo

Quì invece il suo Curriculum

 

Nel Curriculum in particolare si legge:

“Dall’aprile 2009 a tutt’oggi Direttore Sanitario della Casa di Cura Ambrosiana srl di Cesano Boscone (Mi) o La Casa di Cura Ambrosiana è una società controllata dalla Fondazione Isituto Sacra Famiglia ONLUS che gestisce una struttura ospedaliera di 150 posti letto accreditati con il SSN di Chirurgia, Medicina, Oncologia e Riabilitazione.”

FONDAZIONE ISTITUTO SACRA FAMIGLIA, leggete quì

Da un’indagine dell’authority presieduta da Raffaele Cantone su 632 procedure, per un ammontare totale di 12,2 milioni di euro, sono emersi “affidamentiripetuti per importi complessivi superiori, anche nel solo singolo anno di riferimento, al milione di euro, ossia pari ad oltre 5 volte la soglia consentita per legge”. In particolare, tra il 2014 e i primi quattro mesi del 2015 sono stati affidati con la soladeterminazione dirigenziale servizi (in particolareristorazione e trasporto per i centri di assistenza ai disabili) per 1,8 milioni di euro…………………………………
…………….In testa ilCentro ambrosiano di solidarietà, che ha ottenuto 31 affidamenti per oltre 596mila euro totali, e la fondazione Sacra famiglia di Cesano Boscone, con 4 affidamenti per 565.287 euro. Anche per il secondo periodo il rischio di grave irregolarità è del 12% e gli enti coinvolti sono tre: ancora il Centro ambrosiano, la fondazione Fratelli di San Francesco d’Assisi e la cooperativa sociale Comunità del Giambellino, che hanno ottenuto affidamenti complessivi sopra la soglia.

Potete leggere tutto quì

Come al solito una fitta rete di interessi che si intersecano e che ci fanno molto poco ben sperare,
Secondo voi è autentica e priva di seconde finalità , la dichiarazione sulla necessità di finanziare la ricerca (Farmaceutica) per individuare Super Molecole, in grado di sconfiggere i Super Batteri ?
O è il solito gioco, si crea il problema ….e poi viene proposta la soluzione !

Chissà magari troveranno un Super Vaccino da somministrare a Tutti !

Rino Rappuoli, responsabile mondiale della Ricerca e Sviluppo di Novartis Vaccines
Rino Rappuoli, responsabile mondiale della Ricerca e Sviluppo di Novartis Vaccines

Il ‘mago dei vaccini’: “Il futuro è proteggere gli anziani da super-batteri e tumori”

 
nel link sopra troverete espresso il suo pensiero che riassumiamo:
 

 

I vaccini sono “la più grande conquista della medicina da 3 milioni di anni fa a oggi. E a dircelo è la vita media: negli ultimi 100 anni quella degli esseri umani è più che raddoppiata, passando da 25-37 anni a 85 anni. Ebbene l’85% di questo progresso si deve proprio all’eliminazione di pericolose malattie infettive grazie a vaccini, igiene e antibiotici”. A sottolinearlo è Rino Rappuoli, il ‘mago italiano dei vaccini’, Chief Scientist di Gsk Vaccines, che all’Adnkronos Salute descrive il futuro della ricerca. “Dopo aver migliorato la vita dei bambini, dobbiamo pensare a immunizzare gli anziani dai batteri resistenti agli antibiotici e dai tumori. Con le tecnologie che abbiamo, e che progrediscono velocemente, in 10-15 anni – prevede – avremo vaccini contro i super-batteri, particolarmente pericolosi proprio per gli anziani”.

Si tratta di patogeni abili e insidiosi, capaci di sfuggire all’attacco dei ‘vecchi’ antibiotici e contro i quali si cercano sempre nuove armi. Secondo Rappuoli una risposta può arrivare proprio dai vaccini. Inoltre “dobbiamo cominciare a pensare a prevenire i tumori, come quelli di colon, seno e prostata”. Lo scienziato italiano, noto in tutto il mondo, si professa ottimista e guarda a un futuro in cui la prevenzione sarà sempre più attiva. Lo scenario è quello in cui “fra 15-20 anni alle persone di 55 anni potrà essere somministrato un vaccino in grado di proteggerle dal tumore del seno o della prostata, rinviando queste malattie per 20 anni o per sempre”.

Sembra fantascienza, ma Rappuoli è convinto che “nulla vieti di pensare che ciò sia possibile”.

leggete anche quì

http://www.ilpediatranews.it/2014/12/19/il-premio-galeno-italia-al-vaccino-contro-il-meningococco-b/

Si salvi chi può !!!


ilmondoallarovescia
http://ilmondoallarovescia.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: