DENTRO ‘THE SHINING’ E LA CONFESSIONE CIFRATA DI STANLEY KUBRICK

Risultati immagini per di shining

 

 

 

 

The Shining di Stanley Kubrick è un film anomalo sotto molti punti di vista. Tralasciando quelli prettamente cinematografici e commerciali, si ha l’impressione che la pellicola contenga un codice da decifrare, una narrazione nascosta che prema per essere svelata. Non si tratta quindi di un film horror qualunque ma di una confessione cifrata lasciata da un uomo (un grande artista, peraltro) che è stato coinvolto in una messinscena mondiale di vaste proporzioni: le cosiddette missioni Apollo della NASA.

A distanza di cinquant’anni possiamo riderne e considerare il tutto come un’ingenua ammissione di inferiorità, un estremo tentativo di dare un senso al cosiddetto progresso tecnologico, eppure al tempo sono state utilizzate come potente mezzo di propaganda e soprattutto come astuto espediente per veicolare milioni di dollari, finiti chissà dove.

In questi due video si dipana l’arcano. Dalle prime evidenze, si passa ad un’analisi approfondita di ciò che Kubrick ha comunicato in forma criptata, ma poi non troppo. Lo svelare anzitempo tali segreti gli sarebbe costato la vita, come probabilmente è accaduto per ‘Eyes Wide Shut’. Buona visione.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: