IL FUTURO SOPPRESSO: AUTO ELETTRICHE IN ITALIA GIÀ NEL 1941 !

Immagina il tuo presente senza inquinamento, dove le uniche auto a benzina che vedi passare per le strade, sono auto storiche di qualche affezionato collezionista, e dove la quotidianità ti presenta auto elettriche silenziose, autobus elettrici che non emettono fumo nero dagli scarichi, ed immagina che tutto questo sia perfettamente reale, perché davvero così dovrebbe essere…

In Italia nel 1941 già esistevano le auto elettriche con 100 km di autonomia, pensa se si fosse andati avanti in quella direzione, oggi, nel 2016 quanta autonomia potrebbe avere una moderna auto elettrica??

Ora comprendi che Tesla e altri geni come lui non erano affatto pazzi quando agli inizi del 1900 già parlavano di autoelettriche e addirittura di aeromobili?

Ma alla fine hanno vinto i petrolieri,
i loro interessi e i loro soldi.

Hanno vinto loro che erano e sono in pochi rispetto ai 7 miliardi della popolazione, ma noi popolo abbiamo ugualmente contribuito a sopprimere il futuro tanto quanto gli stessi petrolieri, si perché noi abbiamo ignorato e deriso i geni che ci proponevano invenzioni futuristiche, troppo presi dal calcio e dalle cose futili, tanto quanto lo siamo ancora oggi.

Potevamo avere un futuro migliore e senza inquinamento, ma abbiamo deciso di tenerci una tecnologia vecchia di 200 anni, e oggi siamo felici di spendere 20.000 – 30.000 euro, per acquistare macchine bellissime esteriormente ma arretrate e superate interiormente, con motori a scoppio inquinanti e dispendiosi, sia per i consumi, sia per la manutenzione.

Daniele Reale

 

http://ilnuovomondodanielereale.blogspot.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: