IL MOTIVO DI QUESTO GESTO VI DELIZIERÀ , E VOI FARETE LO STESSO!

Senza titolo

 

In estate le ascelle diventano una delle zone del corpo più problematiche a causa del sudore, sia dal punto di vista estetico con la comparsa dell’alone sugli abiti , che per quanto riguarda la questione cattivo odore.

Acqua e sapone restano sempre i primi e più importanti alleati: bisogna dedicarsi all’igiene della zona ascellareogni volta che ce n’è bisogno e possibilità, evitando invece di pensare di risolvere il problema sudore sovrapponendo strati su strati di profumi perchè si potrebbe correre addirittura il rischio di creare un mix insopportabile.

Oltre all’igiene è molto importante la scelta del deodorante ma forse non tutti sanno che nella categoria deideodoranti naturali si può inserire anche il limone, un agrume già così ricco di proprietà: basta semplicementestrofinarne una fetta o uno spicchio sotto le ascelle per mandar via il cattivo odore.

Questa proprietà del limone è già ampiamente utilizzata per eliminare altri cattivi odori resistenti come quello di pesce o di aglio ed è utilizzato soprattutto per le mani ma la stessa azione sembra essere efficace anche in una zona delicata come le ascelle.

Il limone può essere utilizzato come rimedio di emergenza o trasformarsi in un deodorante ascellare abituale: il metodo più rapido è di tagliare un limone e passarlo direttamente sotto le ascelle (meglio se asciutte e pulite) ma volendo si può utilizzare anche un batuffolo imbevuto del succo: è importante che non ci siano ferite o piccoli tagli per evitare il bruciore e l’irritazione.

La Vitamina C, il potassio e il magnesio contenuti nel limone hanno delle proprietà antibatteriche e aiutano a bilanciare il pH della pelle; l’acido citrico ha invece il potere di annientare i batteri responsabili del sudore.

Il limone può essere anche l’ingrediente per la preparazione di un deodorante con il bicarbonato: basta mescolare mezzo cucchiaino di bicarbonato con il succo di uno spicchio di limone così da innescare una semplice reazione acido-base che trasforma il composto in schiuma; questa va applicata direttamente con le dita sotto le ascelle e dopo averla massaggiata leggermente si passa a tamponare l’eccesso con della carta, va bene anche quella igienica già a disposizione in bagno.

Utilizzare il limone sotto le ascelle oltre ad avere una funzione deodorante aiuta a rimuovere anche le cellule morte che tendono a depositarsi nella zona ascellare e a scurirla; per sbiancare questa zona basta sfregare il limone o applicarne il succo con un batuffolo e lasciare agire per almeno mezz’ora prima di risciacquare con acqua tiepida. L’operazione va eseguita preferibilmente di sera perchè il limone rende la zona sensibile ed esponendola al sole si corre il rischio di ottenere l’effetto contrario e scurire ancora di più le ascelle.


http://www.healthylivinghouse.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: