ORRORE IN CRONACA…. O SPLENDORE ?

 

 


L’AMERICA SI DOMANDA: CHI È MIRANDA? IL MISTERO DELLA BAMBINA BIONDA SEPOLTA 145 ANNI FA A SAN FRANCISCO E RITROVATA COSÌ COM’ERA: SI È CONSERVATA PERFETTAMENTE, LA PELLE E I CAPELLI SONO INTATTI E STA ANCORA STRINGENDO UNA ROSA ROSSA TRA LE MANI…


LA ROSA ROSSA È ANCORA VISIBILE TRA LE MANI DELLA PICCOLA. RISCOPERTA SOTTO CHILI DI CEMENTO DA UNA DITTA EDILE CHE STAVA RISTRUTTURANDO UNA VILLA NEL DISTRETTO RICHMOND DI SAN FRANCISCO, È ANCORA SCONOSCIUTA L’IDENTITÀ DELLA PICCOLA (DECEDUTA PRESUMIBILMENTE ALL’ETÀ DI 3 ANNI), MA IL VERO MISTERO RESTA LA SUA CONSERVAZIONE…
La rosa rossa è ancora visibile tra le mani della piccola. Riscoperta sotto chili di cemento da una ditta edile che stava ristrutturando la villa di Ericka Karner nel distretto Richmond di San Francisco, è ancora sconosciuta l’identità della piccola (deceduta presumibilmente all’età di 3 anni), ma il vero mistero resta la sua conservazione…

La rosa rossa è ancora visibile tra le mani della piccola. Riscoperta sotto chili di cemento da una ditta edile che stava ristrutturando la villa di Ericka Karner nel distretto Richmond di San Francisco, la bara di bronzo e di piombo fu sepolta ben 145 anni.

È ancora sconosciuta l’identità della piccola (deceduta presumibilmente all’età di 3 anni) e come mai fosse sotterrata in quel terreno dove un tempo sorgeva un cimitero, ma il vero mistero resta la sua conservazione. Dal vetro della bara si scorge chiaramente la sagoma della bambina, la pelle ancora intatta, i suoi lunghi capelli biondi e una rosa ancora stretta tra le mani.

Sulla bara non vi erano targhette o altri segni per identificare la bambina, che è stata soprannominata Miranda dalle due figlie della Karner. – un nome scelto da Karner di due figlie – dopo che è stato scoperto il 9 maggio.

Da http://www.dailymail.co.uk
http://www.dagospia.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: