PERCHÉ IL VATICANO, LA CASA BIANCA, LE PIRAMIDI NON CADONO ANCHE SE CI SONO I TERREMOTI?

Perché il Vaticano, la Casa Bianca, le Piramidi non cadono anche se ci sono i terremoti? 


ATTENZIONE
: Prima di comportarti da classico italiano medio, che crede di possedere la verità assoluta e accusa di ciarlataneria ogni cosa che non conosce e non riesce a comprendere, ti invito per una volta a ragionare con la tua testa, mettendo da parte per una volta i tuoi guri mediatici, la tua scienza infallibile, il tuo mondo già finito, aprendoti così alla possibilità di conoscere qualcosa di nuovo.

La Valvola Antisismica di Pier Luigi Ighina non appartiene alla scienza “ufficiale” e nonostante non sia attualmente riconosciuta a livello accademico e quindi racchiusa entro determinate leggi fisiche, c’è da dire comunque che funziona, nella zona d’installazione dove Ighina l’aveva posizionata ad Imola, il terremoto non avvenne mai.

Stessa cosa per i Dolmen e Menhir, dove essi sono posizionati, i terremoti non avvengono. Ighina a riguardo dei disse:

“In tempi antichi scaricavano i movimenti tellurici con i  Dolmen e Menhir, 
e loro credono (gli esperti) che siano pietre di monumenti di persone morte…”
 

In Inghilterra ne è pieno di queste costruzioni, così come in altri luoghi “sacri“, e in questi luoghi i terremoti non avvengono, ma qui gli “esperti” ci dicono che quelle zone non sono a rischio sismico, ma è sempre stato così o è per via dei centinaia di Dolmen e Menhir sparsi nel territorio?

Risultati immagini per valvola ighina

Vediamo ora come funziona la Valvola Antisismica costruita anche in base alle intuizioni raccolte riguardo ai Dolmen e Menhir:


Risultati immagini per valvola ighina

2 gennaio 1996: La notizia del giorno riguardava un terremoto con due epicentri che aveva colpito Faenza e Modena, saltando letteralmente Imola, che si trova in mezzo a queste due città, ma dove era già ben piantata nel terreno la struttura di sua invenzione. La valvola antisismica di Ighina, restò piantata per anni nel giardino della grande casa di via Romeo Galli, sino a che fu’ estratta dal terreno, a causa di una grande ristrutturazione del caseggiato, dopo che Ighina, nel 2004, venne a mancare.

“Il Terremoto è la mancanza di una delle due energie 
che è quella solare . Per eliminare quest’inconveniente 
basta unire le due energie e far si che siano uguali . 
Ecco perchè è venuta fuori la valvola antisismica” 
(PierLuigi Ighina dall’intervista “In Principio era la Radio“).

Risultati immagini per valvola ighina
(foto: Una replica della valvola originale costruita in questi anni.)
La valvola in questione si può paragonare anche ad efficiente convertitore di energia, il suo funzionamento basato sulla legge del ritmo avviene in 2 fasi : nella prima fase viene estratta tramite la radice l’energia terrestre negativa “Yin”, attraverso l’albero colorato di verde erba (portante per l’energia) arriva alla sommità del cono ed inizia a caricarsi, una volta saturo avviene l’inversione in energia positiva “Yang” (energia solare per Ighina).

Risultati immagini per valvola ighina

(foto: La Valvola originale è stata recuperata da ex collaboratori e installata altrove)

La doppia spirale entra in gioco in questa seconda fase, facilitando il moto spiraleggiante (la spirale è alla base del movimento dell’energia in tutte le forme dell’Universo, vedi ad esempio la conchiglia, la chiocciola, il tornado, il vortice d’acqua ecc.) dell’energia positiva riflessa avviata in questo modo a penetrare nel sottosuolo aspirerà l’energia terrestre negativa dal sottosuolo stesso (dato che tende ad incuneandosi con spirale ascendente nella sua sede ch’è la spirale discendente positiva).

Più l’energia congesta sarà negativa e più il dispositivo è efficiente!”

Infine una singolare curiosità che ho trovato in facebook:


Leone Dilernia  nel suo profilo scrive:

“Sapete perché il Vaticano, la casa Bianca,
le piramidi non cadono anche se ci sono i terremoti?
 
Forse,loro sanno come difendersi.
Hanno le valvole di dissipazione.
 
Obelischi- Menhir- Dolmen- Zed…”



E ancora:

“Come mai queste città non traballano con i terremoti?
Qual’è l’elemento che li protegge e dissipa l’energia cinetica?”
 
 
In effetti i suoi dubbi sono leciti, perché le grandi sedi
del potere non crollano? Come fanno a resistere ai terremoti?
 

E quelli obelischi che puntano dritti verso il cielo, non vi ricordano forse i Menhir di cui parlava Ighina?!

Risultati immagini per obelisco washington
Risultati immagini per dolmen e menhir
 
 
Notato niente? Tutte queste costruzioni puntano verso l’alto!
Scaricano quindi l’energia terrestre (negativa) in eccesso.
 
QUESTO è IL VIDEO COMPLETO 
SULLA VALVOLA DEI TERREMOTI:
 
 
 

3 pensieri riguardo “PERCHÉ IL VATICANO, LA CASA BIANCA, LE PIRAMIDI NON CADONO ANCHE SE CI SONO I TERREMOTI?

  • 3 novembre, 2016 in 04:56
    Permalink

    Reading your blog is big pleasure for me, it deserves to go viral, you need
    some initial traffic only. If you want to know how to
    get it search for: blackhatworren’s strategies

    Risposta
  • 6 novembre, 2016 in 21:57
    Permalink

    La mia domanda è : che raggio di azione ha questo strumento ?

    Risposta
  • 7 novembre, 2016 in 10:15
    Permalink

    I see interesting articles here. Your blog can go viral easily, you need some initial traffic only.
    How to get it? Search for: ricusso’s methods massive traffic

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: