PERCHÉ RITA KATZ CI HA MESSO LA FIRMA?

Maurizio Blondet

I selfie dello stragista di Orlando sono stati diffusi ai media con stampato il logo del SITE (Search for International Terrorist Entities) della nota (ai nostri lettori) Rita Katz. Come mai la signora (grande produttrice di video di Osama bin Laden, nota provocatrice e in passato fabbricatrice di accuse a musulmani a beneficio dell’FBI) ci ha voluto mettere la firma?

L’assassino solitario era noto all’FBI, che l’aveva interpellato tre volte (un classico); tuttavia aveva armi regolarmente detenute, perché lavorava come agente di sicurezza. Presso una ditta che i media chiamano “security company G4S”. Ora, giusto pochissimi giorni prima, il 3 giugno, l’organizzazione Judicial Watch (Sentinella Giudiziaria) aveva accusato la G4S di fare uno strano lavoro sporco per il Dipartimento della Homeland Security: “trasporta silenziosamente immigranti illegali dal confine del Messico a Phoenix, e li rilascia senza regolare registrazione o senza produrre intimazioni di comparire in tribunale. Lo hanno rivelato a Judicial Watch fonti delle guardie di frontiera (“Border Patrol)”, evidentemente stupefatte di questo trattamento di immigrati per ordine del ministero che dovrebbe dare “sicurezza alla madrepatria”. Questo tipo di immigranti fatti infiltrare, aggiunge Judicial Watch, sono definiti nel linguaggio burocratico del Dipartimento Other Than Mexican(OTM): cioè “d’altra origine che messicana”. Non è inquietante? Chi sono? Quanti di loro sono Musulmani? E perché sono lasciati passare senza registrazione?

http://www.judicialwatch.org/blog/2016/06/dhs-quietly-moving-releasing-vanloads-illegal-aliens-away-border/

La G4S sostiene di essere prima nel mondo per “le soluzioni di sicurezza, presente in cento paesi e con 610mila dipendenti”. In Usa, la ditta ha 50 mila dipendenti e la sede a Jupiter, Florida. Judicial Watch ha già avanzato una quantità di richieste scritte per obbligare le autorità a spiegare in base a quale contratto il governo a incaricato la G4S a infiltrare immigranti clandestini e senza identità accertata, OTM.

Secondo la ex moglie, Omar Saddiqui Mateen era “una persona instabile”. Anche il papà dell’assassino non sembra essere del tutto in sé: direttore dello Islamic Center of Fort Pierce Inc.. con attività economiche chiamate Wonderworks Production, LLC e Durand Jirga, Inc., ne ha appena fondato una terza che si chiama “Governo Provvisorio dell’Afghanistan Corporation”: e ha diffuso dei video dove lui, il papà, si candida alla presidenza dell’Afghanistan. Gente suggestionabile, manovrabile? Teleguidabile?

 

 

 

 

 

Ovviamente, prima di sparare, l’assassino ha telefonato al 911 (equivalente al 113 italiano) per dichiarare la sua fedetà al Califfo Al Baghdadi: era proprio la sua voce, lo assicura Katz. E anche il Califfo ha rivendicato (tramite il SITE): “Era un nostro guerriero”.

Per ricordare cosa è il SITE, qui:

 

fonte:http://www.maurizioblondet.it/

20 pensieri riguardo “PERCHÉ RITA KATZ CI HA MESSO LA FIRMA?

  • 20 agosto, 2016 in 18:50
    Permalink

    I am actually ɦappy to ցlance at this website posts which congains tons of usеful facts, thanks for providing these kinds of infⲟrmation.

    Risposta
  • 21 agosto, 2016 in 11:02
    Permalink

    Hello! This is my first comment here so I just wanted to give a quick shout out and tell
    you I truly enjoy reading through your posts. Can you suggest any
    other blogs/websites/forums that cover the same subjects?

    Thanks a lot!

    Risposta
  • 24 agosto, 2016 in 15:47
    Permalink

    Thankѕ so much for giving everyone remarkably pleasant opportunity to read in detail ffrom this website.
    It really іs very cool and as weⅼl , stuffed ѡith a good tіme fоr me eгsonally and myү office co-workers to search the
    blog at the very ⅼeast three times ɑ week tto see thhe newest іѕsues you have.
    Not to mention, we’re certainpy fascinated with all the attractive
    things served by ʏou. Certɑin two ideas in this post are
    unequivocally thee most beneficial I have ever had.

    Risposta
  • 23 ottobre, 2016 in 01:16
    Permalink

    They cuddled together encountering each other.Well then I guess I should Definite that mystery up.

    Risposta
  • 25 ottobre, 2016 in 21:59
    Permalink

    And she looked delight in she was truly luving it too.I did not even contemplate about it but my gullet was collected opened.

    Risposta
  • 30 ottobre, 2016 in 14:09
    Permalink

    mother! he said, I peruse you’d never deem home! advance upstairs with me swift!sate Danny, arrive on and screw me now she wailed

    Risposta
  • 31 ottobre, 2016 in 11:32
    Permalink

    Your bf going to enjoy a Predicament with this?My pent up shaft pulsed and throbbed inwards the restrains of the cell, but the thing was remarkably score

    Risposta
  • 3 novembre, 2016 in 16:45
    Permalink

    This is a factual myth but I own switched names and embellished it a bit

    Risposta
  • 4 novembre, 2016 in 15:02
    Permalink

    Is that all under manage hotwife?Secondly, I do superb news and abominable news for you

    Risposta
  • 7 novembre, 2016 in 14:28
    Permalink

    As she looked at herself in the mirror she notion to herself you muddy tart but she knew factual there and then that near what may she would not rest until she had Ethans immense shaft submerged deep in her labia

    Risposta
  • 15 novembre, 2016 in 18:44
    Permalink

    Reading your site is big pleasure for me, it deserves to go
    viral, you need some initial traffic only. If you want to know how to get
    it search for: blackhatworrens strategies

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: