STRAGE DI NIZZA: QUALCOSA NON TORNA…

Di Thomas D’Angelo

Conosco la zona dove è avvenuto l’attentato, c’era divieto di transito camion dal pomeriggio, se lasci una moto parcheggiata dove non puoi dopo ci sono letelecamere ovunque e dopo 5 minuti ti spaccano il culo.

Tra l’altro ieri c’era un evento nazionaleed era pieno di polizia, inoltre ci sono mille altre stranezze come la foto del camion dove dei militari addestrati avrebbero sparato ovunque tranne che nella zona del guidatore… Immancabili i documenti sul cruscotto ed istantanea la notifica di facebook per informare i conoscenti che si stava bene.

Specifico anche che questi mangiakebab allah akbar urlanti sono a malapena in grado di pisciare per strada e tirare due coltellate quando finiscono la birra, ma di certo non hanno le “doti” per organizzare attentati terroristici di questo livello eludendo servizi segreti e militari nazionali, c’è PALESEMENTE puzza dell’ennesimo false flag.
I morti però purtroppo sono veri.
Nelle due foto (in alto) le differenze trafoto reale (a sinistra) e ricostruzione in 3d (a destra)

Tratto dal profilo: https://www.facebook.com/roq83


Testo di Fabrizio Lupi:

“Stamattina mi son fermato in doppia fila in una via di Nizza per entrare da un cliente.

Dopo 2 minuti, 
grazie alla videosorveglianza 
evidentemente efficace, 
c’era la Polizia Municipale.
 


Chi conosce la città, sa che trovare un posteggio libero in superficie è praticamente impossibile per un auto….. figuriamoci lasciare in sosta qualche ora un camion da 10 mt (entrare sulla promenade era impossibile dopo le 15 di ieri perché chiusa al traffico).

Mi domando come sia stato possibile mettere in moto quel mezzo ed entrare in passeggiata, il tutto nella zona della città più massicciamente videosorvegliata, quando se ti fermi in malo modo arrivano dopo breve tempo…..il pesce non sempre puzza dalla testa, a volte puzza tutto….

http://ilnuovomondodanielereale.blogspot.it/

2 pensieri riguardo “STRAGE DI NIZZA: QUALCOSA NON TORNA…

  • 17 luglio, 2016 in 11:06
    Permalink

    Che articolo stupido solo per rubare click. È ovvio che se spari di lato e non frontalmente il foro di ingresso sia a sinistra. Volete fare i giornalisti ma è meglio che cambiate mestiere

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: